Project Description

Young Musicians European Orchestra – Orchestra dei Giovani Europei

Questa formazione orchestrale è attiva da alcuni anni in maniera informale e si è costituita legalmente  il 22 dicembre 2017. Il suo organico viene di volta in volta costituito e scelto dal Maestro Paolo Olmi e dai musicisti senior, cioè quelli che hanno partecipato alle nostre attività nei primi anni e che comunque hanno meno di 35 anni. L’età media degli orchestrali è di 23 anni e l‘organico varia dai 20 ai 100 elementi, a seconda del repertorio eseguito. Vi prendono parte giovani musicisti di tutte le nazionalità. In alcune occasioni  l’Orchestra è integrata anche da giovani elementi della Teheran Symphony Orchestra che ha recentemente collaborato con Emilia Romagna Concerti in due concerti a Teheran e a Ravenna. L’Orchestra si è esibita per la prima volta a Ravenna dal 2007 (a Sant’Apollinare in Classe, ripreso dalla Rai, e a San Vitale); nel 2008 e 2009 a Roma nel concerto commemorativo della strage dell’11 settembre. Poi ancora a Ravenna nel concerto per i 150 anni dell’Unità d’Italia, e da allora ogni anno per il Concerto di Natale Ravenna-Betlemme-Gerusalemme. Nel 2013 l’Orchestra ha partecipato al Concerto di Pasqua a Gerusalemme organizzato in collaborazione con la Rai. Nel dicembre 2016 si è esibita in un Concerto di Natale a Rieti, nelle zone del terremoto, a Roma alla Cappella Paolina del Quirinale, a Gerusalemme e a Betlemme, e infine a Matera. Tutte queste manifestazioni, che i giovani musicisti della Young Musicians European Orchestra realizzano all’insegna della pace, della cultura e del dialogo tra le nazioni e i popoli, sono possibili con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, della Regione Emilia Romagna, del Comune di Ravenna, e hanno il Patrocinio del Comitato Giovani dell’Unesco. Il 19 gennaio 2017 alcuni elementi della Young Musicians European Orchestra sono stati ospitati dalla Teheran Symphony Orchestra in uno storico concerto a Teheran, che ha determinato la prima collaborazione tra l’Orchestra Iraniana e una Orchestra Europea. Nel dicembre 2017 l’Orchestra ha eseguito i Concerti di Natale a Gerusalemme e Betlemme (con ripresa RAI).  Nel  gennaio 2018  ha avuto luogo  la prima tournée in Cina e nel marzo 2018 è stato realizzato il Concerto di Pasqua alla Basilica di Sant’Apollinare Nuovo a Ravenna con l’esecuzione della Petite Messe Solemnelle di Rossini. Nel dicembre 2018 l’Orchestra eseguirà i tradizionali concerti in Terra Santa mentre nel 2019 è prevista la prima tournée in Egitto e il ritorno in Cina a Pechino.