Coro Athena

Il Coro Athena nasce nel 2002 all’interno del Museo Civico Archeologico di Bologna su iniziativa di un gruppo di colleghi. Oggi conta circa quaranta elementi; il coro misto è affiancato dal coro da camera e dal coro femminile ed è arricchito, dal 2007, dal Piccolo Coro Athena, scuola di canto corale per bambini dai 5 ai 12 anni. Il Coro si occupa principalmente di musica classica sacra e profana, in un vasto repertorio che spazia dal Rinascimento al Contemporaneo, con brani eseguiti nella lingua originale: latino, italiano, inglese, ceco, francese, russo, tedesco, danese, finlandese, norvegese, svedese, spagnolo. L’Associazione Coro Athena promuove attività culturali rivolte alla diffusione del canto corale per adulti e per bambini, attraverso rassegne musicali, concerti, lezioni, laboratori, conferenze, workshop, percorsi educativi, in collaborazione con il Museo Archeologico, dove svolge la propria attività, e con altre istituzioni museali e culturali italiane. Si è esibito in circa duecento concerti, in occasione delle più importanti manifestazioni culturali bolognesi, ad inaugurazioni di convegni internazionali, in rassegne e festival corali in Italia e all’estero (Montréal, Vienna, Parigi, Praga, San Pietroburgo, Giappone, Budapest). Il quadro delle attività è arricchito da incisioni discografiche e da pubblicazioni di partiture musicali e di volumi didattici.

Marco Fanti

Marco Fanti. Nato a Bologna, dal 2002 dirige il Coro Athena. È direttore ospite dei cori inglesi Lancaster Singers (Lancaster), Cecilian Choral Society (Preston), Prestbury Choral Society (Manchester). Tiene regolarmente workshop e corsi di musica corale ed è stato invitato a dirigere formazioni corali negli Stati Uniti in sedi prestigiose quali l’Eastman School of Music di Rochester, l’Ithaca College e il Washington Conservatoire di Bethesda. Ha diretto la Lancashire Sinfonietta e la Haffner Orchestra; come maestro del coro, collabora con la Royal Liverpool Philharmonic Orchestra. Ha diretto in pubblici concerti più di 350 partiture, tra cui il Requiem di Verdi, di Duruflé, di Fauré, il Messiah di Handel, la Missa op.86 di Beethoven. Coinvolto da sempre nel mondo corale, ha fatto parte del Piccolo Coro dell’Antoniano diretto da Mariele Ventre. Diplomato in violino al Conservatorio G.B. Martini di Bologna, è stato primo violino di spalla dell’orchestra del Collegium Musicum Almae Matris. Si è perfezionato in direzione con i maestri Gelmini, Carrington, Rasmussen, Flor, Chilcott, Allwood, Bell. Tra i suoi scritti, Per me cantare è un gioco. Alla scuola di Mariele Ventre e vari saggi nel catalogo della mostra Monete sonanti. Ha curato la prima edizione delle partiture del Magnificat in g (1730) di Giambattista Martini e del Te Deum in A di David Perez, e due musical per bambini. Laureato con lode in Lettere Classiche (Bologna), in Linguistica Italiana (Ferrara) e in Musicologia (Parma), è docente di Lettere al Liceo Scientifico Belfiore di Mantova.